testata per la stampa della pagina
Regione Sicilia
condividi

Biblioteca Comunale

Il servizio Biblioteca Comunale è uno dei principali strumenti di promozione culturale presenti sul territorio cittadino. Offre una vasta gamma di volumi, circa 20.465, una emeroteca con una raccolta di giornali, riviste e pubblicazioni periodiche per consultazione e lettura, una mini cineteca con una collezione di materiale filmografico per adulti e ragazzi ed una collezione di opere di pregio, appartenenti al Fondo Antico, un piccolo ma significativo nucleo di opere, risalenti ai secoli XVI, XVII, XVIII e XIX .

L'incremento del patrimonio documentario deriva sia dall'acquisto che da donazioni di libri, periodici, audiovisivi, documenti in formato elettronico e multimediale, e/o altro materiale documentario che viene catalogato sul programma del patrimonio bibliotecario;
La raccolta, l'ordinamento di libri, periodici e altro materiale di informazione e documentazione, sia acquistato che donato da privati;
La promozione dell'uso dei propri materiali sia attraverso i servizi di consultazione in sede e prestito, sia attraverso inviti alla lettura;
Il servizio di riproduzione ai fini della documentazione e della ricerca;
L'acquisizione, la raccolta, la conservazione e il prestito speciale delle opere e dei documenti di interesse locale, promuovendo la diffusione della conoscenza e della memoria della storia e della realtà locale;
Lo stimolo degli interessi culturali attraverso la collaborazione con altri Enti, Associazioni e soprattutto con le Istituzioni scolastiche;
Prestito interbibliotecario;

Altre attività integrative rivolte a promuovere ed incentivare l'interesse e l'amore dei più giovani per la lettura.

Inoltre, la Biblioteca si occupa di:

  • catalogazione di tutti i beni culturali del territorio;
  • archeologia Antica sino al 1900;
  • archeologia moderna dal 1981 sino ad oggi;
  • utilizzo di mezzi multimediali per archiviare documenti storici e fotografici di monumenti e di libri in seno alla biblioteca o da privati cittadini che danno la disponibilità degli stessi;
  • interscambio tra cittadini e beni culturali dando origine ad un vivaio di giovani per stimolarli all'interessamento dei beni culturali;
  • produzione di software inerente i beni culturali;
  • pubblicazione dispense o libri anche con la collaborazione di privati cittadini;
  • creazione di un circuito di convegni sui beni culturali. 

Il Fondo Antico è stato collocato in un unico locale al Piano Secondo di Palazzo Stella, sede della Biblioteca, che verrà attrezzato per garantire ai libri condizioni di umidità e temperatura a norma di conservazione.
Tale inestimabile patrimonio librario consta di n. 1.031 volumi ed è disponibile alla consultazione di quanti interessati.
I volumi, suddivisi in Filosofia e Religione, Storia, Grammatica, Scienze e Matematica, Diritto, sono stati collocati, con il contributo della Soprintendenza, in scaffalature suddivise in palchetti, per formato dal più piccolo al più grande;
E' stata effettuata la cartellinatura dei volumi per specificare la posizione che occupa ogni singolo libro sul palchetto;
L'Inventario Topografico faciliterà agli interessati la ricerca di ogni singola opera.
Le opere del XVI secolo, ossia le cinquecentine, assommano a 65 unità e presentano edizioni di notevole importanza, tra esse è doveroso ricordare il testo più antico che risale al 1509, inventariato al n. 12.881 del Registro di Entrata della Biblioteca, che porta come titolo "EUCLIDIS...MATHEMATICORUMQUE OMNIUM SINE CONTROVERSIA...OPERA...", stampato da Paganinum de Paganinis a Venezia, proveniente dal Convento di Santo Spirito di Canicattì e appartenuto a Fra Luca  Pacioli dell'Ordine Francescano, che, per la sua importanza storica e letteraria, è stato consegnato alla Soprintendenza BB. CC. AA., Servizio per i Beni Bibliografici e Archivistici di Agrigento, per essere sottoposto alla procedura di restauro, lavoro già effettuato, volume rientrato e collocato nello scaffale VI°, palchetto C, volume 5.
 
Il Fondo Manoscritti è costituito da 2 volumi:

  • il 1° volume dal titolo "ARGOMENTI TEOLOGIA", senza autore e proveniente dal Convento di Santo Spirito di Canicattì, inventariato al n. 13.140 e collocato nello scaffale II°, palchetto B, volume 27;
  • il 2° volume dal titolo "COMMENTARIA IN LIBRO PREDICAMENTA: ARIST..." dell'autore Carrega Frate Detio, inventariato al n. 12.735 e collocato nello scaffale V°, palchetto C, volume 23.

La Biblioteca Comunale offre al cittadino/utente la possibilità, quindi, di:

  • consultare ed aver in prestito volumi e pubblicazioni;
  • libri e riviste per bambini e ragazzi;
  • materiale filmografico;
  • accesso gratuito a internet per ricerche di gruppo o altro;
  • consultare materiale documentario di particolare pregio appartenente al patrimonio librario del Fondo Antico;
  • personale specializzato che può guidarvi nella consultazione e nella scelta delle opere.
  • catalogazione di tutti i beni culturali del territorio;
  • archeologia Antica sino al 1900;
  • archeologia moderna dal 1981 sino ad oggi;
  • utilizzo di mezzi multimediali per archiviare documenti storici e fotografici di monumenti e di libri in seno alla biblioteca o da privati cittadini che danno la disponibilità degli stessi;
  • interscambio tra cittadini e beni culturali dando origine ad un vivaio di giovani per stimolarli all'interessamento dei beni culturali;
  • produzione di software inerente i beni culturali;
  • pubblicazione dispense o libri anche con la collaborazione di privati cittadini;
  • creazione di un circuito di convegni sui beni culturali. 
 

Sede e Recapiti
L'ufficio ha sede in Via Cavallotti (Palazzo Stella) - Piano Primo  

logo telefono

0922734503

 
logo fax

0922734503 - 0922734506

 
 

Personale
Istruttore Amm.vo-Responsabile: Vincenzina Pompeo v.pompeo@comune.canicatti.ag.it
Istruttore Amm.vo: Paolo Curto Pelle p.curtopelle@comune.canicatti.ag.it
Istruttore Amm.vo: Consolata Rita Rinallo cr.rinallo@comune.canicatti.ag.it
Operatore Servizi Tecnici: Giuseppina Petralito g.petralito@comune.canicatti.ag.it
 
Orario di ricevimento per il pubblico
Dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 13:00
Apertura Pomeridiana dal Lunedì al Venerdì dalle 15:00 alle 19:00*
*Escluso i mesi di Luglio ed Agosto

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO