1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Testata per la stampa
 
 
 

Contenuto della pagina

Villa Firriato

Villa Firriato

Villa risalente agli inizi del 900 costruita per volere del Barone Francesco Lombardo che commissionò all'architetto Ernesto Basile la costruzione di una villa nelle campagne canicattinesi.

Il complesso comprende, oltre la dimora padronale, altri corpi destinati alla produzione e ai coloni: una torre-serbatoio con orologio, una guardiola, un chiosco, diverse terrazze belvedere. Queste unità sono staccate dal corpo principale.

La dimora è un blocco costituito da un edificio a tre piani fuori terra con addossato un torrione che è l'elemento caratterizzante della struttura. Esso domina l'intero complesso

 
torre firriato

Alla massa imponente del torrione fa riscontro la snella eleganza della torre-serbatoio con l'orologio, caratterizzata dall'uso della pietra insieme all'acciaio e al ferro battuto.

Famosa per la sua bellezza, per il geniale impianto di riscaldamento presente in tutte le stanze e soprattutto per le eleganti e prestigiose feste che vi si organizzavano spesso, alle quali partecipava il jet-set di tutta la Sicilia.

Da anni abbandonata dai proprietari, e' stata oggetto di diversi saccheggi: sono stati trafugati gli oggetti antichi, la mobilia, le porte e persino i pavimenti!