1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Testata per la stampa
 
 

Contenuto della pagina

Stato Civile - Turni di Reperibilità

 

L'Ufficio Stato Civile, ai sensi del D.P.R. 396/2000, Regolamento dello Stato Civile, deve garantire l'erogazione di servizi istituzionalmente improrogabili, tra i quali la dichiarazione di morte che ai  sensi dell'art.72 del citato DPR deve essere fatta non oltre le 24 ore dal decesso.

Con atto Commissariale n. 166 del 21.3.94 al fine di ampliare l'accesso al pubblico negli uffici comunali, Ŕ stato articolato l'orario settimanale di lavoro in 5 giorni lavorativi con esclusione del sabato, quindi in teoria servizio garantito dal lunedý al venerdý.

Canicattý Ŕ sede di Ospedale circoscrizionale, per cui quando muore un ricoverato in Ospedale, l'Ufficio oltre alla redazione dell'atto di morte deve provvedere all'istruzione degli atti per il seppellimento e l'autorizzazione per il trasporto della salma fuori comune;

Conseguentemente occorre garantire, da parte del personale dell'Ufficio Stato Civile, il servizio all'utenza relativo alle dichiarazioni di morte, anche nei giorni di chiusura degli Uffici Comunali, al fine di evitare la interruzione di pubblico servizio.

A tal fine mensilmente viene stabilito il turno di reperibilitÓ al fine di garantire la presenza del personale nelle giornate di chiusura dell'Ufficio, reperibilitÓ che  Ŕ da considerare servizio indispensabile ai sensi del DPR 396/2000.

 
 

Modulistica ed Autocertificazioni

 
 
 

Turni Servizio di ReperibilitÓ Ufficio Stato Civile

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Anno 2016