testata per la stampa della pagina
Regione Sicilia
condividi

Sport e Tempo Libero

Il servizio Sport e Tempo Libero ha il compito di:

  • organizzazione di eventi culturali, sportivi e ricreativi promossi dal Comune; 
  • organizzazione di convegni, conferenze e seminari;
  • promozione turistica della Città tramite iniziative di vario genere;
  • compartecipazione ad eventi di carattere tradizionale, turistico e ricreativo organizzati da altri Enti; 
  • concessione in uso degli impianti sportivi di proprietà del Comune;
  • concessione in uso del Teatro Sociale;
  • concessione in uso dei locali di Largo Aosta (Spazio Arte);
  • concessione in uso di beni strumentali (palco - sedie - pedane - stand - cavalletti ed espositori);
  • concessione di patrocini;
  • erogazione di contributi sportivi; 
  • erogazione di contributi ricreativi e culturali; 
  • erogazione di contributi alle parrocchie per festività patronali;
  • erogazione di contributi alle parrocchie per attività di grest;
  • servizi di Segreteria afferenti alla Commissione Comunale Locale Vigilanza Pubblici Spettacoli;
  • procedure relative a Protocolli d'Intesa , Accordi di Programma e di collaborazione con Associazioni e/o altri Enti similari;
  • tenuta albo Associazioni e suo periodico aggiornamento;
  • raccolta e catalogazione di materiale informatico e divulgativo della Città d Canicattì e del suo territorio finalizzato allo sviluppo turistico;
  • controllo sugli adempimenti contrattuali relativi al servizio di concessione in gestione degli Impianti sportivi comunali.

L'ufficio inoltre, collabora all'esecuzione delle procedure relative all'attuazione degli interventi a favore della famiglia (Assegni nucleo familiare, assegno maternità, bonus nascita figlio, Progetto SPRAR per richiedenti asilo e rifugiati).

Concessioni in uso di palchi, sedie, stand e altro materiale di proprietà del Comune

Il Comune di Canicattì dispone dei seguenti bei strumentali funzionali alla realizzazione di varie tipologie di manifestazione:

  • N. 1 palco modulare di mq. 80 fornito di spalti laterali e scaletta di accesso;
  • N. 250 sedie conforme alle normative sulla sicurezza del tipo a scocca rigida ignifughe e ancorabili;
  • N. 5 stands dim. 3 x 3 con struttura portante in lamierino zincato e copertura del tetto e dei perimetri in tessuto poli RS ignifugo;
  • N. 4 pedane della superficie complessiva di mq. 16.

I suddetti beni possono essere concessi a soggetti terzi che ne facciano richiesta nei modi e nelle forme stabilite dal Regolamento Comunale approvato con Deliberazione della Commissione Straordinaria con i poteri del Consiglio Comunale n. 46 del 20.07.2005 (regolamento in corso di modifica presso VIII Commissione Consiliare).

I soggetti che possono richiedere l'uso dei beni elencati sono: 

  • Enti di culto
  • Istituzioni pubbliche civili e militari;
  • Associazioni con finalità sociali culturali ricreative e sportive;
  • Cooperative di servizi;
  • Ditte fornitrici di spettacoli e servizi regolarmente registrate presso CC.AA.

Le richieste di concessione in uso degli Impianti sportivi proprietà del Comune devono pervenire almeno 10 giorni prima della data prevista delle manifestazioni da realizzare.

Manifestazioni ricreative e culturali promosse e organizzate dall'Ente Comune:

  • carnevale Canicattinese - periodo di realizzazione come da calendario. (Lo svolgimento del Carnevale è disciplinato esclusivamente per l'edizione 2012  dal regolamento approvato con Deliberazione della Commissione Straordinaria con i poteri del  Consiglio Comunale n.8 dello 08.02.2006 A partire dal 1° marzo 2012 entrerà in vigore il nuovo regolamento approvato dal Consiglio Comunale con Deliberazione n. 98 del 10.11.2011 esecutiva in data 16.12.2011);
  • premio Letterario  "Parnaso Canicattì" - periodo di realizzazione Aprile - Dicembre; 
  • realizzazione di manifestazioni teatrali e musicali;
  • realizzazione di manifestazioni di carattere natalizio; 
  • organizzazione della manifestazione denominata "Estate Canicattinese" - periodo di realizzazione luglio - agosto; 
  • rassegna Jazz "Mediterraneo e dintorni" - periodo di realizzazione settembre.

Eventi compartecipati con altri Enti:

  • Festa di "Li Tri Re" - 6 gennaio (Ente organizzatore Associazione S.S. Crocifisso);
  • Carnevale - dal sabato al martedì grasso (Manifestazione direttamente promossa e finanziata dal Comune);
  • Solennità Pasquali - dal Venerdì Santo alla domenica di Pasqua (Ente organizzatore Parrocchia S. Diego);
  • Domenicain Albis - Viene celebrata 8 giorni dopo Pasqua (Organizzata in collaborazione con la Parrocchia di San Francesco);
  • Festa di "Li Tri di Maju" - Viene celebrata nella prima decade di maggio (Ente organizzatore Associazione S.S. Crocifisso);
  • Estate Canicattinese - Dalla II decade di luglio alla I decade di settembre (Manifestazione direttamente promossa e finanziata dal Comune);
  • Festa di S. Diego - Ultima domenica di agosto (Ente organizzatore Confraternita SS. Sebastiano e Diego);
  • Settimana della Legalità - III decade di settembre (Manifestazione organizzata dal Comune di Canicattì, dall'Associazione nazionale Magistrati, dall'associazione "Gli amici del Giudice Livatino" e dall'Associazione "TECNOPOLIS");
  • Sagra dell'Uva da Tavola Canicattì - III decade di ottobre (in compartecipazione con Provincia Regionale di Agrigento e Consorzio I.G.P. uva da tavola Canicattì);
  • Natale - Dicembre/Gennaio (Manifestazione organizzata dal Comune in collaborazione con i Centri Commerciali Naturali "Via degli Acquisti" e "Acragante")

Scadenze:

- 30 settembre - Termine ultimo per la richiesta di contributi sportivi per la partecipazione a Campionati federali;

- 15 ottobre - Termine ultimo per la presentazione delle istanze relative alla partecipazione di Carri allegorici e di Gruppi in maschera al Carnevale canicattinese.

Erogazione Contributi

Il Comune di Canicattì riconosce a tutte le Associazioni ricreative culturali e alle Parrocchie benefici finanziari erogati sotto forma di contributi finalizzati a sostenere parte delle spese necessarie per la realizzazione di manifestazioni culturali, ricreative, artistiche, festività patronali e attività intese a promuovere le tradizioni locali e l'incremento turistico.

Il riconoscimento dei contributi è disciplinato dal Regolamento Comunale approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 124 del 21.12.2007 consultabile presso il medesimo sito alla voce Regolamenti.

Il contributo concesso dal Comune non può superare il 50% della spesa preventivata dalle Associazioni richiedenti per la realizzazione dell'iniziativa sportiva di cui sopra.

Ai fini della liquidazione del contributo concesso la procedura è la seguente:
- Le associazioni beneficiarie di contributo fino ad € 4.000,00 devono presentare una relazione sull'attività svolta e documenti fiscali di pari importo rendicontanti le spese sostenute, che devono essere organiche con la natura della manifestazione o attività finanziate.
- Le associazioni beneficiarie di un contributo superiore ad € 4.000,00 devono presentare  una relazione sull'attività svolta e documenti fiscali di importo doppio rispetto al contributo concesso, rendicontanti le spese sostenute, che devono essere organiche con la natura della manifestazione o attività finanziate.

I documenti fiscali consentiti per la rendicontazione sono i seguenti: fatture - ricevute fiscali - scontrini - dichiarazione di prestazione occasionale.
 
Le richieste di contributi relative a manifestazioni di carattere sportivo, ricreativo e culturale vanno inoltrate almeno 15 giorni prima della data in cui la manifestazione si svolge.

Contratti di Sponsorizzazione

Ai sensi dell'art. 119 del D.Lgs n. 267/2000 il Comune può stipulare contratti di sponsorizzazione, accordi di collaborazione e convenzioni con soggetti pubblici e privati al fine di assicurare una migliore qualità dei servizi prestati, acquisendo contributi economici, consulenza o fornitura di beni e servizi, garantendo in cambio la pubblicizzazione dei segni distintivi dello sponsor. La materia, oltre che dal citato D.lgs. è disciplinata dal Regolamento Comunale approvato dal Consiglio con delibrazione n. 42 dello 08.07.2008 esecutiva in data 17.08.2008.

Commissione Comunale Locale di Vingilanza sui Pubblici Spettacoli

La Commissione costituita dal Sindaco che la presiede, dal Dirigente della III Direzione Territorio e Ambiente, dal Comandante della Polizia Municipale, da un tecnico del comando provinciale dei VV.F, dal Referente di Igiene Pubblica e da un ingegnere in elettrotecnica è competente per il rilascio del parere di agibilità per lo svolgimento di pubblici spettacoli.

La licenza di agibilità è di competenza comunale e l'art.80 del TULPS (solitamente conglobata nell'autorizzazione di cui all'art.68 del TULPS) sancisce che tale Autorità non può concedere la licenza per l'apertura di un luogo adibito a pubblico spettacolo senza aver fatto verificare da una Commissione Tecnica, la solidità, la sicurezza dell'edificio e l'esistenza di idonee linee di esodo che consentano una pronta evacuazione in caso di incendio. Nei locali con capienza pari o inferiore a 200 spettatori le verifiche e gli accertamenti sono sostituiti da una relazione a firma di un tecnico abilitato.

Si riportano di seguito alcune tra le più importanti attività di spettacolo e/o intrattenimento che necessitano di una valutazione relativa al possesso o meno di licenza di agibilità:

PIANO BAR - KARAOKE - SALE DI BALLO, FESTE DA BALLO, GARE DI BALLO - SCUOLE DI DANZA - TRATTENIMENTI E SPETTACOLI - SPETTACOLI DI ARTE VARIA - NUMERI ISOLATI DI ARTE VARIA - FESTIVAL, CONCERTI, MANIFESTAZIONI POPOLARI - DETENZIONE DI APPARECCHI RADIO TELEVISIVI (Pay TV).
 
Gli SPETTACOLI VIAGGIANTI sono regolamentati da quanto previsto dal D.M 18 maggio 2007 
 
Gli interessati possono richiedere informazioni in merito presso la Segreteria della Commissione ubicata in via Cavallotti "Palazzo Stella".
 
L'intervento della Commissione deve essere richiesto su apposito modulo, almeno 15 giorni prima della data prevista per lo svolgimento dello spettacolo.

 

Modelli ed autocertificazione

 

Sede e Recapiti
L'ufficio ha sede in Via Cavallotti (Palazzo Stella) - Piano Ammezzato   

 
logo telefono

0922734509

 
logo fax

0922734508

 
 

Orario di ricevimento per il pubblico
Martedì e Giovedì  dalle 15:45 alle 18:30
*Escluso i mesi di Luglio ed Agosto
 
Personale
Istruttore - Responsabile: Rag. Giovanni Petix g.petix@comune.canicatti.ag.it
Istruttore Amministrativo: Maria Ausilia Barbagallo m.barbagallo@comune.canicatti.ag.it
Istruttore Amministrativo:Rosalia Marchese Ragona r.marcheseragona@comune.canicatti.ag.it

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO